Benvenute e benvenuti. Mi chiamo Laura Berardi, sono laureata in Fisica e la mia duplice passione per la scrittura e per la scienza mi ha fatto scoprire quest'anno il Master SGP dell'Università "Sapienza" di Roma. Questo blog-giornale, curato da me, è un progetto per il corso di Comunicazione della Scienza.

Il diritto a ricorrere all'interruzione volontaria di gravidanza è stata una delle conquiste delle donne nello scorso secolo, ma da sempre il genere femminile ha dovuto avere a che fare con l'aborto: a volte spontaneo, a volte provocato.

Scopo di "Interruzione di Gravidanza" è offrire aggiornamento costante sugli studi scientifici che vengono fatti in questo campo, per fornire a chi è interessato uno strumento critico di analisi di questo argomento.

• Text Post

QUANDO L’ABORTO NON E’ SOLO UNA SCELTA DELLE DONNE

Le donne sono influenzate nella scelta di interrompere una gravidanza dal rapporto che hanno col loro partner. Lo studio della New York University



Non sono solo le condizioni sociali ed economiche a indirizzare le donne verso la scelta di abortire. Anche il rapporto con il proprio partner di sesso maschile determina se e quando si decide di porre termine ad una gravidanza: è la prima volta che uno studio lo dimostra, prima di oggi si sapeva ben poco su quali fossero i fattori della vita di coppia che influenzassero come questa scelta viene presa.


La ricerca, pubblicata sul numero di Maggio-Giugno di Women’s Health Issues, è stata condotta da scienziati del Dipartimento di Nutrizione, Alimentazione e Salute Pubblica della New York University.


Lo studio, volto soprattutto ad capire che tipo di vita sociale e di coppia hanno le donne che decidono di interrompere una gravidanza, ha coinvolto 373 donne che avevano deciso di abortire nella Costa Est del continente Nord Americano. A queste è stato sottoposto un breve questionario che in una prima parte indagava le caratteristiche loro e dei loro partner, ed in una seconda chiedeva di esplicitare la percezione che quelle stesse donne avevano del supporto emotivo, finanziario e materiale che veniva loro dato all’interno delle relazioni di coppia.


Delle quasi quattrocento donne che hanno partecipato alla ricerca circa il 45% hanno preso la decisione di abortire dopo la nona settimana di gestazione, queste riportavano rispetto alle altre in media una percezione di minore supporto da parte dei loro partner; invece quelle che decidevano di abortire prima della nona settimana risultavano in media avere compagni più solidali con loro e la decisione risultava essere presa di comune accordo all’interno della coppia.


Questi risultati – hanno detto gli autori dello studio – mostrano come i fattori che influenzano una donna a prendere la decisione di interrompere la gravidanza non sono semplicemente limitati alle sue ambizioni lavorative o personali, ma dipendono anche dalle relazioni sociali e di coppia che hanno al momento della gravidanza.”



(foto di bies pubblicata sotto licenza Creative Commons)



fonte: http://www.whijournal.com/article/PIIS1049386711000284/fulltext



NOTIZIE SIMILI:

Following